Ilsegreto del Bosco Vecchio

bosco Una persona davvero speciale mi ha detto che i sogni vanno coltivati e le passioni condivise.
E che le favole, spesso, celano pensieri irrisolti ed emozioni pulsanti.
Bosco Vecchio è una foresta incantata, una radura che nasconde gelosamente le anime degli alberi secolari e le storie di uomini ed animali.
La quiete viene interrotta solo dai venti che ululano attraverso gli alberi e dai gufi e uccelli che si riuniscono per scambiare le notizie e le curiosità del giorno.
Tuttavia niente è per sempre e la vita è destinata al cambiamento.
Come gli uomini che, crescendo si trovano davanti nuove situazioni e difficoltà, anche la sacra foresta dovrà accettare nuove condizioni per continuare a sopravvivere.
Il passaggio dall’adolescenza all’età matura è un attimo.
Il sonno ci lascia bambini, la veglia ci ritrova ormai grandi.
E l’esistenza ci pone di fronte ad innumerevoli interrogativi.
La vita  si apre verso la fase del dubbio e della paura.
Crescere forse significa perdere tante cose… non udire più le voci profonde degli alberi… pensare che un tuono è solo un tuono.. e il vento solo un fastidioso alito che scompiglia i capelli.
Ma l’età adulta porta con se’ nuovi doni e consapevolezze.
Quando si passa dai libri di testo alle carte.
Quando l’amore è pronto ad una nuova svolta.
Quando vedi i tuoi genitori invecchiare.
Speranza. Che il futuro ci riservi nuove occasioni e possibilità.
Fede. Negli incontri e nelle brava gente.
Coraggio. Nell’affrontare i tempi che verranno.
E amore… per la vita e nella vita.
Che il domani possa sorridere come i fanciulli divertiti.
Luna

Al mio amato prof. che ha saputo                                                                                       guidarmi e proteggermi.
“Stefy

Annunci

108 thoughts on “Ilsegreto del Bosco Vecchio

  1. Che belle parole Luna! Fede,coraggio, speranza… spesso le perdiamo di vista ma è solo attraverso la riscoperta di esse che riusciamo a vivere e a goderci tutto ciò che ci circonda! Che il domani possa sorridere anche a te amica, un bacio grande!

  2. complimenti Luna, hai descritto i contenuti del libro così bene (parrebbe davvero ricco) che mi hai incuriosita. lo aggiungo senz’altro alla mia lista. (persona speciale il tuo prof.!)

  3. “Fate allora che ciascuna stagione racchiuda tutte le altre, e il presente abbracci il passato con il ricordo, ed il futuro con l’attesa” (Kahlil Gibran)
    Il coraggio di aprirsi alle emozioni, di vivere davvero giorno dopo giorno forse un po’ ci rende eroi e ci da la forza di sorridere… “come fanciulli divertiti” 🙂
    baci

  4. Ho letto il libro anni fa, ma questo tuo scritto mi fa venire voglia di rileggerlo… E poi, c’è anche da dire che Buzzati mi piace molto come scrittore… Ah, quasi mi dimenticavo: ho acquistato il volume “I quattro libri di piccole donne”….
    Buona serata, Luna.

  5. Molto bello e vero! 🙂
    Conservare il bambino che è in noi è dura. L’amore per la vita e nella vita è essenziale!
    Bellissimo, il tuo augurio! Ho immaginato fanciulli divertiti e credo che non ci sia una visione più lieta 🙂 Che il domani ti sorrida!
    Harley

    P.s. Tra tante cose, abbiamo in comune anche il nome 🙂

  6. Un libro meraviglioso che ho letto tanti anni fa da ragazza, un libro su cui fantasticare e di un grande scrittore, a mio giudizio; un libro da leggere assolutamente, ricco di insegnamenti e personaggi stravaganti. Anni dopo ho visto anche il film di Olmi, bellissimo. Grzie per averlo ricordato.

  7. Ripensavo a questioni del genere quando ho scritto di quella rappresentazione dell’Antigone che ho visto… la perdita dello stupore di fronte al bello e al sublime, che ho avvertito negli ultimi anni. Quello spettacolo fu un’esperienza memorabile, ma oggi capita sempre più raramente di essere “risucchiati” in una storia. Ed è un peccato.

    Ho visto il film tratto da questo racconto, immagino che sia diverso sotto vari aspetti, ma Olmi ha certamente fatto un bel lavoro. Vedrò di recuperare anche il libro 🙂

  8. Tuttavia niente è per sempre e la vita è destinata al cambiamento.

    Questa frase mi trova d’accordissimo, anche se la mia natura pessimista mi induce ad aver paura dei cambiamenti in quanto portatori di novità negative. Ma questo è un mio problema 😉

  9. Mi piace tantissimo la tua forma aulica, poetica, nel trattare qualunque tematica, nel caso specifico, il passaggio dall’infanzia alla giovinezza e la salvaguardia del rapporto tra uomo e natura. Non si tratta di una vera e propria recensione, piuttosto di un riflessione personale. Un tocco di sentimento che invoglia, incuriosisce, coinvolge. A me personalmente ammalia. Se poi il tutto viene impreziosito da una dedica molto sentita, allora il capolavoro è compiuto.

  10. Purtroppo questa volta sono in disaccordo con te. Ho letto questo libro alle medie e non ne potevo più dalla noia. De gustibus non disputandum est, ma le professoresse di lettere dovrebbero indire una votazione prima di imporre dei libri da leggere in classe, in modo tale da accontentare quantomeno la maggioranza.

    • Forse i libri “imposti” non vengono apprezzati veramente per quelli che sono.
      Dovresti provare adesso.. secondo me le emozioni sarebbero diverse..
      Baciiiii
      Luna

  11. Si, la vita è tutto questo e anche di più, è imprevedibile, riottosa e selvaggia al contempo, non esiste un manuale per viverla, e bisogna cavalcarla come facevano i nativi indiani con i loro mustang. a pelle per sentirne ogni sfumatura, tenendosi aggrappati alla criniera. Una continua sorpresa dove pero’ dobbiamo continuare a sognare e a sperare, e come ho scritto in un mio recente post, a volte dobbiamo esser pronti a bagnarci di pioggia e a buttare l’ombrello. Buona giornata Luna, verrà il giorno che ti consiglierò di leggere un mio libro, uno dei tre 😀

  12. Sì è vero, i sogni vanno coltivati e le passioni condivise, cosa assai difficile quest’ultima, perché per condividere qualcosa con qualcuno, una passione, bisogna prima d’ogni cosa sgombrare la mente e l’animo da qualsiasi forma di competizione, sentirsi felici per i successi dell’altro, sapendo che basta nulla e qualcosa di diverso c’è sempre da imparare.

    Bella descrizione come sempre, piacevole da leggere, sempre come sempre ( 🙂 ) e con più di uno stimolo per riflettere, cosa ancora più importante.

    Beh, come vedi, anche se in ritardo, sempre come sempre ( 🙂 ) sono arrivato e di domande ne avrei tante da farti, non per curiosità, ma solo per capire qualcosa di più di Luna, ma trattengo “l’ardire” e… continuo a leggerti. Dopo le vacanze, se hai voglia m’inventerò qualcosa da fare insieme a te e magari a qualcun altro, un esperimento che ho già fatto tante volte e che tu puoi trovare nella pagina ” il racconto ” nel mio blog. Una bella esperienza.

    Ciao Luna, buon fine settimana. 🙂

  13. Il tuo post mi ha portato indietro di un po’ di anni!
    Questo scrittore mi ha accompagnato con i suoi libri verso la maturità.
    Non è stato il solo, ma la sua opera ha sicuramente significato molto per me.
    Ciao

  14. Buzzati e’ un maestro. Mi sono innamorata di lui molti anni fa, e’ sempre bello poterlo ricordare. Ti consiglio anche “Un amore”, opera diversa dalle altre..mi dirai.. ciao! gianna

  15. Vedrò di procurarmelo ,mi hai messo curiosità!
    In questi giorni ho letto tantissimo tra cui uno dei libri che hai recensito tempo fa :FOLLIA di
    Patrick Mc Grath,veramente sconvolgente e coinvolgente leggere la storia di una passione malata oltre ogni limite.
    Mi ha lasciata pensierosa per parecchi giorni,mentre la morte del bambino sotto gli occhi di lei mi ha sconvolta.
    Poi ho divorato altri libri del genere thriller di Jo Nesbo,Lincoln Child e Jo Lansdale.
    Praticamente un libro al giorno.
    Un bacio♣
    liù

  16. Buzzati è sempre fantastico: crea delle favole che profumano di realtà 🙂
    Sempre ottime recensioni, Luna, complimenti 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...