167 thoughts on “Novecento

  1. L’ho letto un mese fa, il primo libro che leggo di Baricco. Inutile dire che è stato amore a prima vista, ne sono rimasta letteralmente folgorata, abbagliata, e anche io ho pianto tanto, anche nelle scene più divertenti perché…sono fatta così, se c’è qualcosa di bello e che mi emoziona non riesco proprio a controllarmi!

  2. Hai proprio ragione, questo è un libro che non delude. Io l’ho letto dopo aver visto il film di Tornatore e sono rimasta stupita per la straordinaria capacità di rendere la storia ‘viva’. Davvero emozionante, come la tua descrizione.
    Natalia

  3. ho letto Oceano mare e me ne sono innamorato perdutamente. prima o poi leggerò anche Novecento. me ne hanno parlato tutti benissimo.
    bè. non vedo l’ora di leggerlo.

    a presto.
    buona serata
    ema

  4. Ciao Luna, complimenti per il blog. Questo è un libro che ho amato molto, tanto da leggerlo ad alta voce per ben due volte, nella nostra vita insieme, a mia figlia maggiore. Leggere per lei è una delle gioie più grandi che posso avere.
    A presto!!

  5. Ma sai che su Baricco vivo un profondo conflitto da quando sono adolescente ? Trovo l’autore un gran supponente ed anche un gran furbetto, che ha capito come sfruttare al meglio la scrittura creativa per fare incetta di lettori. Gli scrittori che amo di meno sono quelli tra le cui righe percepisco (percezione personalissima, che non ha la pretesa di essere giusta) la furbizia di scrivere come e cosa il lettore si aspetta, un po’ come un “provone” che dice ad una donna che ha degli occhi che sono luminosi come la luna che si specchia nel mare della notte (banalizzando) in modo insincero. Un po’ come Baglioni quando ha capito che scrivere quello che si aspettano gli adolescenti è il modo migliore di vendere dischi. Non so se sono riuscito a rendere l’idea. Questa sensazione non mi fa mai apprezzare fino in fondo un suo libro, al contrario di altri autori (così su due piedi mi viene in mente “Oltre il confine” di Cormac McCarthy, scusa se non me ne viene in mente uno italiano, che forse farebbe più paragone). Di Baricco riconosco comunque una radiosa bellezza nel pianista sull’oceano ed anche in Oceano Mare. Ma resta comunque per me un “piacione”… 🙂

  6. Anch’io, come chi mi ha preceduto non amo Baricco, però in questo libro è stato bravo.
    L’ho sentito una volta, dal vivo, parlare di opera lirica, in quel caso è eccelso: un grande conversatore, competente nella materia operistica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...