Canto di Natale

fantasmaUn camino scoppiettante. La luce del fuoco che ti inonda gli occhi.
Un calore che pervade l’anima.
Un libro. I nipotini.
Questo è il Natale per me. Questa è la storia che leggerei.
Ad alta voce, senza far rumore…
La vita è davvero breve per viverla da soli, ma non tutti riescono a condividerla.
A volte non si riesce veramente a capire come un giorno, passato da soli, è un giorno perso. Sprecato.
Ciò non vuol davvero dire, che bisogna stare sempre in compagnia.
Sarebbe veramente difficile e faticoso.
Ma disporre l’animo verso gli altri è qualcosa che non si apprende a scuola.
Si trova dentro di noi.
Un’esistenza spesa ad accumulare denaro, proprietà, ricchezze.
Mica male davvero. Viaggi, cene stupende, una casa con mille comodità e scarpe da urlo.
E se invece quello ricco è pure taccagno?
Se per lui è faticoso l’approccio con gli altri esseri umani?
Se non vede niente di buono nelle opere altrui?
Se è Natale… e lui è solo.. in una sera qualunque..
Non si può non immaginare questa scena. E da qui inizia la magia.
L’incanto del Natale travolge chi apre il proprio cuore.
La musica invita al suono e alle cose belle.
La speranza si fa strada tra mille lacrime e paure.
Le voci portano risate e gioia di vivere.
Che sia un Natale sereno e “che Dio benedica tutti quanti”.
Luna
P.s. Questo articolo e tanti altri ancora, li potete trovare sulla rivista online dedicata al Natale e a tutti voi!
http://issuu.com/scriveregiocando/docs/scriveregiocando2013

.......

Annunci

137 thoughts on “Canto di Natale

  1. è sempre bello quello che scrivi nelle tue recensioni… Anche questa volta sei riuscita a farmi piacere un libro. Di Dickens, tra l’altro; un autore che a scuola non ho mai sopportato… dolce notte, cara dolce Luna.
    Un bacio,
    Luca

  2. Puntuale e precisa come al solito. Senza retorica ma veramente con il cuore l’augurio che tu possa passare le feste come ti aspetti che siano.Un abbraccio con sotto l’albero il mio regalino: un bacio cara Luna. Isabella

  3. Come mi piace questo libro…soprattutto nella versione animata della Disney, lo ammetto, che mi fa sempre piangere come un vitello. Ecco, “disporre l’animo verso gli altri” indica proprio bene quello che dovremmo ricordarci di fare un po’ più spesso. Per ma è sicuramente così.
    Grazie per queste parole di riflessione, e che aiutino ad essere un po’ migliori.
    Un abbraccio,
    Alice

  4. E’ sempre un piacere rileggere il “Canto di Natale”, pensando anche a tutte le realizzazioni filmiche che ne sono state tratte, non tutte ben riuscite, peraltro… Per me il “Canto di Natale” è associato indissolubilmente al cartone animato di Disney.. sarò puerile, ma Zio Paperone/Scrooge è irresistibile! .. La storia, in realtà, è terribilmente drammatica e spaventosa, e solo il finale la riscatta rendendola accettabile ai nostri occhi moderni…

    • La storia é coinvolgente e Paperone rispecchiava, in pieno, l’uomo avaro e solitario che è poi il protagonista del romanzo.
      La Disney è sempre sorprendente!
      Un bacione Leo!
      Luna

  5. Sì, proprio ci voleva! Un chutney di limoni che ci ha fatto incontrare (provalo!) e un libro come questo porta alla mente teneri ricordi..
    Un caro saluto
    claudia

  6. Ciao, eccomi 🙂
    Mi credi se ti dico che pare un racconto e non una recensione? Che bello, che bel calore.
    Sì, avevi ragione: qui c’è la pace del natale, quella che ci auguriamo per ogni giorno della nostra vita.
    Continuo il mio giro qua e là 🙂

  7. “A volte non si riesce veramente a capire come un giorno, passato da soli, è un giorno perso. Sprecato” e il guaio peggiore è non capirlo per più di giorno, magari per anni… Non si può vivere bene senza predisporsi fiduciosamente verso gli altri. Non sarebbe vita, ci si spegnerebbe dentro… ma ci vuole coraggio…
    Buone feste! 🙂
    Harley

  8. Ciao,
    sto leggendo il magazine scriveregiocando e passando, via via, a conoscere gli autori che mi piace definire “amici di cordata”. Ottimo il tuo consiglio di lettura natalizia e di vita.
    Auguri di buone feste
    Maria Rosaria

  9. eh si, l’ira non si vede proprio .. ogni volta che ti leggo non la vedo … poi l’immagine del gravatar mi mette tranquillità con tutto questo giallo … ma adesso starò più attenta hihiihihihih ;D
    *spero che l’atmosfera del post non rimanga circoscritta al solo Natale … dovremmo imparare a farci trascinare positivamente sempre, la musica di cui parli dovrebbe suonare continuamente … 😉

  10. Dickens,un autore che ho sempre amato,fin da quando vidi per la prima volta lo sceneggiato “David Copperfield ” in tv,poi appena possibile comprai il libro e potei leggerlo.
    avevo iniziato a leggere anche “Grandi Speranze” …….
    Buone feste Luna
    liù

  11. Bello questo post!
    Condividere con il prossimo in armonia, con gioia ma cosa c’è di più bello?
    Eppure sono tanti a chiudere egoisticamente il proprio cuore, peccato!
    Ti auguro un sereno Natale Luna e ti stringo in un abbraccio 😉

  12. Eccomi qua Luna, ho recuperato un po di tempo per me, molto bello questo post, emana serenità e dolcezza, a volte però non riesci proprio ad entrare nello spirito natalizio, forse i problemi che ci affligono non ci fanno godere questo meraviglio momento, un affettuoso abbraccio.
    Angela

  13. “Che Dio benedica tutti quanti” la trovo un’invocazione straordinariamente umana. Ti ringrazio di cuore. Tanto io centro di sicuro, anche se la cerchia fosse stata molto più ristretta.
    Comunque esistono peccati peggiori di “un’esistenza spesa ad accumulare denaro, proprietà, ricchezze.”, sono l’esistenze spese ad accumulare fallimenti (facilmente evitabili)

  14. Oh mannaggia, ti ho trascurato, perdono perdono perdono. 🙂

    Ma è sempre un piacere venire a leggerti. Vado a fare i compiti arretrati e poi ripasso per gli auguri di Natale.

    Un bacione e a presto. 🙂

  15. Pingback: Canto di Natale di Charles Dickens (recensione) « costainpianura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...