La cena

cenaSensazionale. Senza ombra di dubbio.
Ispira tanta rabbia e delusione. Poi alla fine ho capito… siamo tutti pazzi!

Una famiglia tra le tante, “normale”.
Una bella cena fuori, un locale alla moda che richiede disinvoltura e stile.
Due fratelli e le rispettive mogli.
Un pasto formale. Portate deliziose e poco generose.
Chiacchiericcio isterico e disinteressato. Ideale per evitare l’argomento davvero importante: i propri figli.
Cosa avranno mai combinato?
Ma via, roba di poco conto. Scherzavano, è stato un incidente. Non volevano fare del male a nessuno. E poi alla fine.. mica è grave uccidere una senzatetto! Cosa vorrà mai dire in una società che va avanti e non risparmia nessuno!
E in clima di violenza e disperazione il personaggio che mi fa davvero paura è lei… Claire.
Donna pericolosa.  Capace di tutto pur di difendere la propria famiglia.
Che detta così la cosa sembrerebbe un pregio, ma nasconde dentro un mostro pronto ad attaccare chiunque possa solo minacciare la serenità della propria vita.
Mi sono fatta mille domande dopo aver terminato la lettura di questo romanzo, più che mai reale e moderno. E io al loro posto, che farei?
Quanto sarebbe importante per me la vita degli altri? Quanto l’impunità di mio figlio?
Cosa sarei disposta a perdere? La felicità del mio nido o la propria coscienza?
E se tutto potesse davvero tacere… un segreto così.. si potrebbe mantenere per tutta una vita?
Sono sicura, dentro la mia anima brucerebbe.
E la mente, contorta invocherebbe il silenzio.
Taci. Taci.
Luna

Annunci

86 thoughts on “La cena

      • io li ho letti tutti! ora sto leggendo Palazzo Sogliano è il penultimo che ha scritto. io la adoro perché scrive benissimo descrive gli ambienti in modo incantevole e il romanzo scorre talmente bene che io lo leggo in 2-3 giorni….ovviamente sono letture leggere…i libri troppo pesanti in questo periodo non li sopporto! Ti consiglio di leggere Il Barone è per me il più bello! Buona serata!
        Simi

  1. Senz’altro una lettura attuale, con risvolti che sicuramente nella società attuale possono trovare riscontro. Interessante, penso che sia un libro da leggere. Grazie del prezioso suggerimento.Un abbraccio. Isabella

  2. Mi avevi già conquistata con il “siamo tutti pazzi” ma dopo aver letto per intero la tua recensione posso affermare che sarà la mia prossima lettura 🙂
    Grazie Luna, il tuo blog e le tue parole sono sempre così preziose

  3. Ci sono dilemmi che a freddo appaiono assurdi e improponibili e lo sono fin quando ci si parano davanti con la loro ineluttabilità
    Ovviamente non ho risposte e in particolare, come hai letto, non ora… ma è così bello leggerti, Luna

  4. Stamane si parla di famiglia con dentro i sintomi della morte. Una contraddizione in termini e in natura. La famiglia è vita e quindi protezione. Nel tuo libro si tratta di una protezione che confina nella corresponsabilità omicida, nei casi odierni si trova chi la nega perché non può cambiare la sua vita, il suo essere è cambiato al punto di dover uccidere per dire che lui non è più.La pazzia ci gira intorno…commento pazzesco?

  5. Ovviamente non siamo tutti pazzi ma mi gira una parola desueta che ha molto in comune con essa, ma poi ha la forza di prendere un’altra strada: la pazienza. Mi fa piacere che non potendo in gran parte leggere, i tuoi pur stimolanti libri, mi sento a mio agio offrire a te e ai tuoi amici qualche pensiero , magari anche per scrivere qualcosa poi o post!. Salutoni

  6. Certo che fa un pochino paura una donna che copre le malefatte del figlio..ci sarebbe da chiedersi se, questo volerlo progettere..in realtà non nasconda qualche elemento di contrasto tra i due…(madre-figlio)…interessante…
    Ciao Luna!

  7. Ma sai che anch’io sto leggendo un libro di una donna violenta e pericolosa? Che coincidenza! Spero di riuscire a finirlo entro la prossima settimana, così ne parlerò sul blog. Questo libro del quale parli non lo conoscevo. Qui da te scopro sempre dei bei titoli e tu sei sempre bravissima a raccontarci le tue letture, amica! Buon fine settimana, un bacio ❤

  8. Come vedi ci sono…mi sei troppo simpatica e trovo sempre tante novita’…certo che questa Cena e micidiale e non vorrei pormi altri problemi e la sera mi piace rilassarmi :D. Sei bravissima come sempre.Un abbraccio carissimo Girasole.Caterina

  9. Pingback: Anteprima prossime letture estate 2014 | Attingendo memorie

  10. Reale e terribile. Come la vita vera, peggio della vita vera o forse è più orribile la realtà, basta guardare un Tg qualsiasi… Se un libro poi riesce a suscitare profondi interrogativi allora ha colto nel segno. Complimenti per la tua continua ricerca. Baci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...