Memoria delle mie puttane tristi

amoreL’amore è un caso.
A volte si cerca per tanto tempo e non lo si trova. In nessuno.
Altri invece lo rifuggono e invece.. eccolo nelle loro giornate!

Chi è adulto afferma che l’amore dei giovani è privo di importanza, basato sull’istinto e l’illusione.
Chi lo conosce da piccolo invece, afferma che l’emozione è tutto e vive di istanti.
E chi invece ha appena novant’anni? Magari decide di regalarsi una notte d’amore folle con un’adolescente vergine.
Il resto è tutto da vivere.
Per morire una sola volta scoprendo per la prima volta cosa significa amare.
Il protagonista ha molto da raccontarci.
Anni passati in turgidi letti con donne che hanno poco da donare.
Esperienze di lussuria che nascondono pavidità  ed avarizia.
Poi quando sembra che la vita non abbia più niente da regalare, eccola. Lei.
La ragazza che cela in se’ quello che altre offrivano con ardore.
Una giovane donna che serba dentro il ricordo di un’innocenza mai vissuta prima.
Una stanza che raccoglie, all’interno, le speranze e la pazienza di chi ha voglia di aspettare. Per la prima volta.
Sono rimasta incantata. Avvolta da un tremito di voglie e di pace assoluta.
E come sempre, la vita ci coglie impreparati alle cose che pensavamo non desiderare affatto.
E i miracoli succedono. Se si parla di amore.
Luna

 

Annunci

91 thoughts on “Memoria delle mie puttane tristi

  1. Hai proprio ragione, dolce Luna: i miracoli succedono. Se si parla di amore… Ho letto la tua recensione, sempre chara, come tutte le altre: mai un’imperfezione, una sbavatura… Finora non mi sono mai accostato a Marquez; non so dirti il perché, però. Ma con questo libro mi hai incuriosito…
    Baci, dolce Luna!
    Luca

  2. Come non si può non amare Marquez , uno che sapeva dire romanticamente ”Se sapessi che oggi è l’ulima volta che ti vedo uscire dalla porta, ti abbraccerei, ti darei un bacio, e ti chiamerei di nuovo per dartene altri”. Impeccabile recensione mia cara Luna. A presto con un sorriso. Isabella

  3. Ciao cara Luna, adesso siamo nella stagione d’estate perciò sono meno presente, ma ogni tanto passo anche qui da te… ti abbraccio Pif

  4. Cara Luna,
    il tuo blog mi piace molto, così come i tuoi scritti.
    Mi sono permesso di nominarTi per il premio “Talento Innato” bySempre Carla, le regole le troverai sul mio sito. un abbraccio

  5. Bello bello bello, e forse avrebbe meritato più successo accanto a 100 anni di solitudine e l’amore ai tempi del colera; l’ho amato! E ti dirò, a spingermi nella lettura è stato principalmente il titolo, sentivo ci fosse altro sotto… e non mi sono sbagliata.

  6. Un miracolo meraviglioso, l’amore. La cosa più bella è che l’amore può avere mille sfaccettature. Una cosa è certa: senza amore non possiamo vivere! Ho adorato Marquez in “Cent’anni di solitudine” e prima o poi leggerò anche questo suo romanzo. Un abbraccio e buon fine settimana, amica mia!

  7. Ho molti libri di Marquez e nel 1976 comprai appena edito l’Autunno del Patriarca. Adesso sto leggendo l’amore….colera. Il titolo è un po’ forte e il novantenne molto fortunato. Noi lo siamo con le tue puntuali recensioni. Ma di quel 90 enne …

  8. Buona domenica! Finito “L’amore ai tempi del colera “di Marquez. 5oo pagine di compagnia e voglia di seguire la storia. Pieno di puttane anche qui….America Centrale. Che sia il caldo?

  9. Sull’amore e dell’amore hanno parlato milioni di poeti e scrittori ognuno dei quali ha giurato di conoscerne tutti i segreti e si scopre che ognuno di essi ha ragione e nonostante ciò non si conosce a fondo tutta la verità. Non poteva naturalmente mancare anche questo grandissimo autore contemporaneo. E tu che ne pensi di questo meraviglioso quanto misterioso sentimento?

  10. Proprio oggi ho accompagnato un’amica ad acquistare “L’amore ai tempi del colera” di Marquez ma…era finito. C’era invece questo, “Memoria delle mie puttane tristi” ma non sapevo se consigliarlo! Se avessi letto prima la tua recensione avrei saputo cosa dire 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...