La piramide del caffe’

caffeLetto tutto d’un fiato. Emozionante ed intenso.
Non conoscevo questo giovane autore ed il suo stile mi ha fatto letteralmente impazzire.

Semplice, strepitoso. Me ne sono innamorata.
Che dire della storia. Lineare e chiara.
Un orfano con la voglia di cambiare vita, inizia a lavorare in una nota caffetteria di Londra.
Le dinamiche sono sempre quelle: lavoro, gentilezza, capacità e voglia di capire.
Perchè un bambino che è stato lontano dal mondo non può immaginare fino in fondo cosa si cela dietro al consumismo e alla globalizzazione.
In fondo non lo sappiano neanche noi.
Imi si accorgerà, piano piano, quanto può essere crudele il mondo e come sia pronto a travolgere chi non sa misurarsi con esso.
Una delicatezza avvolge ogni parola scritta e letta.
La tenerezza riempie le voglie e inonda i sensi.
Mentre sfoglio silenziosa quelle pagine ho come uno spiraglio nel petto. Un soffio sottilissimo mi avvolge il cuore e mi fa commuovere ad ogni passaggio.
Le vite degli altri mi coinvolgono fortemente e mi colgono impreparata.
E spero sempre che arrivi il lieto fine. Lo aspetto violentemente.
Infine eccolo, lui. La gioia esplode dentro me mentre auguro ogni bene ed un radioso futuro.
Ma penso e ripenso ancora.. al lieto fine.
In fondo non è davvero questo l’importante.
Perchè per un uomo che si salva, mille altri bambini rimangono soli.
Che potere possiamo avere in tutto questo.
Come fermare questo grande dolore.
E forse aprire una caffetteria non è davvero la soluzione.
Ma può essere la svolta tanto attesa.

Luna

 

Annunci

110 thoughts on “La piramide del caffe’

  1. Sì lo so cara amica, ti ho trascurato tanto tanto tanto, ma ultimamente vado sempre di corsa e mannaggia… vabè, non ho scuse lo so. 🙂

    Sono venuto a leggerti e come sempre sei puntuale e ricca di spunti, ma mi domandavo, non scrivi nulla questanno per Scriveregiocando?
    Termine ultimo è il 20 novembre, come sempre doppia pubblicazione, sito e magazine, ti aspetto? 🙂

    E nel frattempo, ciao e buona serata.

      • Ciao Luna!!!! Procede, ci avviciniamo al periodo “caldo” dato il Natale … 😉 speriamo bene! WOW piace molto … ma dobbiamo ancora esser conosciuti da tanti anche nella ns stessa città! Attendo fiduciosa.. 😉 intanto nn stiamo fermi un attimo con organizzazioni, eventi, degustazioni! 😉 Tu che racconti? Come va?

  2. La piramide alimentare ricorda gli schiavi e forse rispettarla per non ingrassare è una nuova schiavitù. Un libro equo e solidale , ti ricordo che ridere e un libro non fanno male!

  3. È emozionante sentire come ti cali nella realtà virtuale dei libri e infatti si dice che chi legge conosce infinite vite e infiniti mondi, chissà come sei, che espressioni hai quando sei immersa nella lettura. Ti immagino magari seduta su un dondolo con i tuoi occhiali inforcati e l’aria crucciata, oppure sul divano mentre accarezzi il dorso del libro che ti ha donato tante emozioni… Poi magari leggi un e-book. Chissà……

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...