Uomini senza donne

murakamiMurakami li ha voluti descrivere a modo suo. Lentamente.
Senza rancore né odio. Semplicemente in solitudine.

La vita degli uomini può essere dolorosa a volte, triste e incompresa.
Le anime veramente uniche sono difficili da trovare. 
Si cerca sempre di non rimanere da soli perché il buio fa paura e le tenebre avvolgono i cuori.
La notte è più lunga e il sole tarda ad arrivare. 
Ma una donna non può essere la compagna di un’ora.
Forse neanche di tutta una vita.

I corpi muoiono, i vivi restano e piangono.
Sembra sempre che non ci sia una gioia al mondo in grado di coprire il dolore dell’assenza.
In realtà, in fondo alla voragine si trova quel rifugio in grado di donare speranza ed immortalità.
Un antro avvolto dalle nubi del dolore, intenso come un attimo.
L’amore. Unico e solo nell’universo.
Eterno e vivo per sempre.
Ed è questo che ci riporta alla realtà e sprigiona all’esterno il raggio abbagliante della malinconia.
Per questo un uomo diventa il migliore amico dell’amante della moglie ormai defunta.
Per ricordarla in eterno e vivere di lei.
E un uomo fugge perchè folle d’amore, ma non di passione.
E una donna racconta le sue storie ammalianti tra lenzuoli calde e corpi brucianti.
E un addio non è mai assoluto se una telefonata risuona di notte e una voce cerca conforto.
Ce ne sono migliaia di queste storie.
Miliardi di uomini e donne.
Eppure nessuno di questi è perfetto e mai nessuno davvero somigliante.
Tutti alla ricerca di un tempo perduto e di un battito che ancora riporta alla vita.
Luna

Annunci

44 thoughts on “Uomini senza donne

  1. Sempre affascinante Murakami!
    Amicaaaaa…mancano 7 giorni al termine! Aiutooo!! Un bacio! 🙂
    ps. Intanto è “nata” la nuova versione del mio blog! (non è ancora del tutto finita ma…piano piano sistemerò tutto!).
    A presto! (…e spero di darti qualche buona notizia la prossima volta che ci sentiamo!) 😉

      • Ciao amica! Scusa il ritardo nella risposta ma…mercoledì 5 agosto è nato il mio piccolo Michael! Sono felicissima (anche se molto stanca perché ho avuto qualche complicazione post parto che mi ha parecchio debilitata) ed il tempo da dedicare al computer in questi primi giorni è stato poco! Il mio blog lo trovi sempre allo stesso indirizzo: http://langolinodiale.com/
        L’unica differenza è che, non essendo più sulla piattaforma WordPress, se vuoi ricevere via mail le notifiche di pubblicazione dei nuovi articoli, devi iscriverti alla nuova newsletter. Il sito non è ancora del tutto finito ma…piano piano farò tutto! Ti mando un grosso bacione e ti aspetto nel mio nuovo angolino! A presto 🙂

  2. Davvero interessante il tuo blog. Leggerò con piacere le tue recensioni. Oggi mi è piaciuta molto questa su Murakami (che per altro è uno dei miei scrittori preferiti). Grazie. Ciao.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...