Invisible Monsters

monster
Storia crudele fatta di incredibili verità.
Un viso rovinato dalla paura e dalle aspettative di vita.

Una bellezza che fa male, un amore che uccide.
Una modella perde il suo fascino per via di un colpo di fucile.
Non ha più mascella, la sua debole lingua pende all’infuori come una bandiera che si muove al vento.
Uno specchio rotto che non riesce più a riflettere.
E poi il fato aiuta due destini fatti per incontrarsi: donna sfregiata e donna creata.
Anime fatte di pura energia rovinosa, vite tristi di esistere, corpi stanchi di apparire.
Voglie invisibili, desiderio di sparire nel nulla tra tanti visi uguali, intatti, come dal nulla creati.
Speranze infrante, legami ritrovati, eventi ripetuti nel tempo.
Il linguaggio di Palahniuk è asciutto, pulito, grida lacrime.
La vicenda si complica, poi si assottiglia e infine si delucida come uno spiraglio di luce che rischiara gli attimi di eternità.
L’attrazione fra due anime può essere fatale, il feeling veloce e duraturo. Ritrovato.
La società moderna mette tutti a dura prova, si chiede tutto, sempre di più.
Le capacità sviluppate negli anni non sono mai sufficienti, ci vuole altro, altro ancora.
La bellezza eterna non esiste, quella duratura deve avverarsi.
Chi non è all’altezza della prova non lo sarà mai, chi lo è deve esserlo per sempre.
L’umanità non esiste, solo la perfezione e le oscenità devono rimanere nel tempo.
Chi è provato dal mondo e dalle delusioni può cercare di realizzarsi tentando di imboccare la strada più giusta.
Può cercare i legami.
Può piangere o mollare.
Oppure spararsi un colpo in faccia.
Luna

Annunci

Very Inspiring Blogger Award

veryinspiringblogawardGrazie mille dolce Liù per il premio “ispiratore” di questa domenica mattina.
Parlare di me non mi è facile, poi individuare sette cose nuove da rivelare….
Fatemi pensare a qualcosa di originale………………………………………………
Va bè… faccio a modo mio.
Allora ci provo:

1. Mangio sano, pasta integrale e tante verdure.
2. Faccio almeno un viaggio all’anno.
3. Adoro il mare, ma sono montanara pura.
4. Mi piacciono i film di Alfred Hitchcock.
5. Adoro la musica italiana (perchè la capisco).
6. I romanzi gialli mi fanno impazzire, ma ultimamente mi butto sui classici.
7. Il mio the preferito è quello ai frutti di bosco.

Che fatica… un bacio ancora alla mia amica blogger che mi ha premiata e buona domenica a tutti voi.
Luna