Il giro dell’oca

oca
Erri De Luca commuove.
In questo suo scritto cattura le emozioni che si hanno nel profondo e riesce a far venir fuori la verità.
Di desideri irrealizzati ne abbiamo tanti, non sempre portati alla luce.

Quello che fa l’autore è riscostruire la propria storia partendo dalle origini, sarà un viaggio fatto di ricordi e sensazioni inespresse.
Parlerà tanto, ma non sarà mai da solo.
Verrà fuori il figliolo che non ha mai messo alla luce, colui che è stato solamente ipotizzato.
Un filo conduttore terrà legate due anime diverse e ugualmente fragili.
L’inverno e il vino faranno la loro parte.
La scrittura di De Luca è asciutta e stranamente estroversa.
Pur con le sue difficoltà riuscirà a mettersi a nudo.
La sua coscienza sembrerà solida e rilassata mentre realizzerà un desiderio che tanti di noi bramano: essere ascoltati.
Lui riuscirà a trovare il tempo per riscoprire se stesso e la sua famiglia attraverso un viaggio lontano, fatto di delusioni e rabbia, paura e indiscrezione.
Sarà intenso, pure per i duri di cuore.
E’ la confessione di un uomo solo che ha vissuto più di mille vite.
Sarà sincero, onesto.
Pigro in alcune sue riflessioni, al figlio apparirà arido di spiegazioni.
Un romanzo insolito fatto di domande.
Domande alle quali non sempre l’autore trova delle risposte.
Domande che ci facciamo anche noi. 
Su cosa ci siamo lasciati sfuggire.
Quanto abbiamo perso di noi lungo la strada?
Quanto coraggio abbiamo avuto?
Le linee sembrano appena tratteggiate.
Ma la gioia della scoperta è ancora tutta lì.
Luna

Annunci

Most Influential Blogger!

most-influential-bloggerRingrazio vivamente la cara http://costainpianura.wordpress.com
per il gentile premio che mi ha rivolto. Adesso tocca a me.

Ecco le risposte alle domande che mi sono state rivolte!

1) Cosa ti rende più felice?

Avere intorno la gente che mi ama.

2) Ami più l’oceano o le montagne?

Sono nata tra le montagne, ma adoro l’oceano.

3) Qual è stato un momento speciale nel 2012?

Quando un amico mi ha lasciata sola. “Speciale” per dire…

4) Qual è la tua citazione preferita?

 Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola. (P. Borsellino).

5) Ti piaci?

Certo!

6) A Capodanno, resti in piedi ad aspettare la mezzanotte?

Sì. 

7) Qualcosa che desideri sia fatto ASAP?

Che ognuno occupi i ruoli in base alle proprie attitudini e capacità.
Meritocrazia e non per merito di altri.

8) Quali erano le tue materie favorite quando eri a scuola?

Storia.

9) Quale strumento musicale hai tentato di suonare?

Chitarra.

10) Qualcosa che desidereresti aver imparato prima?

Contare solo su se stessi.

11) Ti piace svolgere attività manuali, disegnare, dipingere?

Si, ma non ne svolgo tante.

Se vi va rispondete insieme a me. Se non vi va.. alla prossima!
Luna

 

 

Liebster blog!!!

premioRingrazio la mia amica blogger Alessandra per il ” carissimo” e molto gradito premio che mi ha dedicato… grande lettrice e intenditrice Ale.
Andiamo alle regole da rispettare… Io le seguirò a modo mio (sono una ribelle!!!).
Risponderò alle domande di Alessandra, nominerò i blog che mi sono cari (non 11 poiché sono iscritta da poco e non conosco a fondo così tanti colleghi), li inviterò a rispondere alle mie stesse domande (sono pigra e non mi va di scervellarmi) e infine scriverò qualcosa di me.

Ecco le domande di Ale con le mie personali risposte:
    1.  Qual’è il tuo libro preferito (che consiglieresti a tutti) e perché? – “Novecento”. Monologo profondo ed intenso.
    2.  C’è un film (tratto da un libro) che ti è piaciuto più del libro stesso? – Il signore degli anelli.
    3.  Quale libro ti ricorda la tua infanzia? – Pinocchio. Primo libro regalatomi da mio padre.
    4.  Ti sei mai ritrovato ad annusare un libro? – Sempre!!!
    5.  Sei amante dei libri cartacei o sei passato agli ebook reader? – Carta forever.
    6.  Tieni una lista dei libri che leggi? – Assolutamente si.
    7.  Come scegli un nuovo libro da leggere? Ti fai invogliare anche dalla copertina? – A volte mi capita, vado a sensazioni.
    8.  Qual’è il tuo classico preferito? – Il Conte di Montecristo.
    9.  Qual’è il tuo luogo preferito per leggere? – Casa mia.
    10.  Un caffè con…  A chi (scrittore o personaggio) offriresti un caffè? – Alessandro Baricco.
    11.  C’è uno scrittore del quale hai letto tutti i libri? – Arthur Conan Doyle.
Ecco i miei blogger preferiti:
1. La Tana
2. Tramedipensieri
3. Sentimental blog 
4. Gammazita… l’isola degli angeli
5. Le lune di Sibilla
6. In fondo al cuore
7. Parola Istantanea
Ecco qualcosa su di me:

1. Soffro d’insonnia.
2. Amo il mare.
3. Credo nell’amicizia.
4. H0 più di 100 scarpe.
5. Sono una cantante (non professionista).
6. Adoro cucinare.
7. Ho una libreria immensa.
8. Nel tempo libero vado a correre.
9. Colleziono bicchieri da coktails.
10. Bevo il the ogni giorno.
11. Metto sempre il rossetto prima di uscire.

Adesso miei cari amici premiati tocca a voi!
Se vi va rispondete alle mie stesse domande, premiate qualcuno e parlate di voi!
Se non vi va limitatevi solo a ringraziarmi!!!
Alla prossima.
Luna